lunedì, 19 Aprile 2021

Finanziaria, più fondi per treni e strade

Stanziati oltre 6,7 miliardi per le Ferrovie, due mld in più rispetto al 2006

Cresce lo stanziamento previsto per strade e treni in Italia. A Finanziaria approvata, infatti, saranno oltre 6,7 i miliardi stanziati per le Ferrovie dello Stato e poco meno di tre miliardi di euro per l’Anas. E’ quanto emerge da una tabella presentata dal ministro dell’Economia Tommaso Padoa-Schioppa alla commissione Bilancio del Senato. Rispetto all’anno in corso lo stanziamento è superiore di circa due miliardi per Fs e poco meno di 600 milioni per la viabilità. Nel 2006, infatti, gli stanziamenti erano stati fissati inizialmente a quota 2,9 e 1,4. Risorse, queste ultime, però a cui vanno aggiunti incrementi previsti dal decreto Bersani, pari più 1,8 miliardi per le Ferrovie e un miliardo di euro per l’Anas. Inferiori poi gli stanziamenti nel 2005 che ammontavano, rispettivamente a 6,2 e a 2,4 miliardi di euro. Rispetto al bilancio di previsione per il 2007, raddoppia così la cifra stanziata le Trenitalia, che da 3.623 milioni tocca quota 6.748 milioni di euro e addirittura decuplica quella per l’Anas, passando da 289 a 2.979 milioni di euro

News Correlate