giovedì, 15 Aprile 2021

Francia, con treni a 360 km orari Sncf sfida Air France

Ma l’aerolinea è pronta al contrattacco con l’alleanza con Veolia

Parigi-Lione in un ora e mezza, Parigi-Bordeaux in meno di 2 ore con il Tgv a 360 chilometri orari. E’ questo l’obiettivo delle ferrovie di stato francesi (SNCF) determinate a spingere sull’alta velocità per accorciare ulteriormente i tempi e sottrarre così quote di mercato alle compagnie aeree. La SNCF sta ora sperimentando i 360 km/h sulla linea che collega la capitale a Strasburgo, la stessa dove nell’aprile scorso ha battuto il record mondiale di velocità su rotaia con un convoglio speciale lanciato a 574,8 km/h. Le ferrovie vogliono valutare l’impatto sulle rotaie e la reazione dei materiali finora abituati ai 320 km/h sui collegamenti commerciali. Le prove si svolgono con un convoglio Duplex Alstom di ultima generazione che non raggiungerà mai una tale velocità con a bordo i passeggeri. Bisognerà infatti attendere il 2014 e la nuova generazione di Tgv. Air France, consapevole della minaccia delle ferrovie, è già pronta a passare al contrattacco: la compagnia aerea si è infatti alleata con Veolia per lanciarsi in collegamenti ferroviari ad alta velocità non appena sarà completamente liberalizzato il mercato europeo.
 

News Correlate