mercoledì, 3 Marzo 2021

Gnv, entro anno servizio di telemedicina a bordo

La piattaforma è stata sviluppata da Telecom Italia

Entro fine anno sarà attivo su tutta la flotta di Grandi Navi Veloci il telemonitoraggio che consentirà di ottenere in tempo reale un qualificato referto medico. L’iniziativa, portata avanti da Telecom Italia e Gnv, consiste in un’assistenza cardiologica da remoto. Il servizio consente di acquisire, attraverso un’unità mobile di telemonitoraggio, le misurazioni di una serie di parametri clinici dei pazienti a bordo della nave, e di trasmetterli in automatico, attraverso il collegamento satellitare, a un’unità medica ospedaliera situata sulla terraferma. Il medico dell’unità medica ospedaliera, accedendo alla piattaforma con il proprio personal computer, può così verificare da remoto il quadro clinico del paziente e fornire al personale medico di bordo la refertazione necessaria per attivare le procedure di assistenza più adeguate accelerando in tal modo i tempi diagnostici e di intervento. Il telemonitoraggio si affianca ad una serie di servizi innovativi recentemente resi disponibili grazie a un accordo tra Telecom Italia e GNV. Sulle navi della flotta, infatti, è attivo il servizio ‘GSM on the Ship’, che consente di telefonare, collegarsi ad Internet, inviare e ricevere messaggi dal cellulare durante la navigazione.

News Correlate