giovedì, 21 Gennaio 2021

Iata presenta a Onu impegni sul clima

Il documento in vista del summit di Copenaghen sul clima di dicembre

L’amministratore delegato della Iata, Giovanni Bisignani, ha presentato a New York all’Onu le proposte dell’associazione mondiale delle compagnie aeree in vista del summit di Copenaghen sul clima il prossimo dicembre. Il documento conferma gli obiettivi di miglioramento dell’efficienza dei carburanti per ridurre le emissioni di CO2 dei voli dell’1,5% l’anno in media fino al 2020; di raggiungere nel 2020 una crescita zero delle emissioni nonostante la crescita del traffico aereo; e di arrivare nel 2050 ad un taglio delle emissioni del 50% rispetto al 2005. Obiettivi ambiziosi, ha detto Bisignani, che ha ribadito l’esigenza che ci sia un "approccio globale" considerando che i cambiamenti climatici rappresentano "un problema globale" e che le compagnie aeree sono "una industria globale".

News Correlate