martedì, 30 Novembre 2021

Mistral Air, al via i charter targati Vaticano

Ieri primo volo per Lourdes. In futuro Fatima, Santiago e la Terra Santa

Da oggi il pellegrinaggio abbandona i suoi caratteristici tempi lunghi e diventa fast. Ieri, infatti, è partito il volo inaugurale dei charter targati Vaticano diretto da Roma Fiumicino a Lourdes, nato dall’accordo tra l’Opera Romana Pellegrinaggi e la Mistral Air, la compagnia fondata 25 anni fa dall’attore Bud Spencer e oggi di proprietà del Gruppo Poste Italiane. L’accordo, della durata di cinque anni, prevede l’utilizzo di un Boeing 737-300, con future partenze dagli aeroporti italiani di Roma, Verona, Bari, Brindisi, Lamezia Terme, Catania e Ancona. Tra le mete in programma non solo la città mariana francese, ma anche altri luoghi simbolo per i cristiani di tutto il mondo, come Fatima, Santiago de Compostela, la Terra Santa, Czestochowa, la penisola egiziana del Sinai: a partire dal 2008 si prevedono 150 mila passeggeri l’anno. “L’accordo di Orp con Mistral Air – ha affermato padre Cesare Atuire, amministratore delegato dell’Orp – prevede parole-chiave come sicurezza, economicità, ambiente, flessibilità e capillarità. La sicurezza del viaggio è la nostra priorità insieme all’impegno di economizzare il più possibile il costo del biglietto. Inoltre l’accordo con Mistral Air prevede la flessibilità con la possibilità di aumentare o ridurre la frequenza aerea e al tempo stesso garantisce la capillarità degli aeroporti di partenza”. Per il presidente di Mistral Air, Francesco Pizzo, “questo progetto rappresenta un buon viatico per entrare nel settore del turismo religioso e un’importante via di crescita per la compagnia. Credo che le buone premesse saranno confermate – ha concluso – e che per la compagnia possano esserci sviluppi di grande soddisfazione”.

News Correlate