lunedì, 25 Gennaio 2021

Ottobre nuovo mese di passione per chi deve volare

Domani il primo sciopero ma il giorno più critico sarà il 23 ottobre

Dopo i disagi di settembre anche ottobre sarà un mese “di passione” per chi deve volare. Si inizia domani con lo stop dei lavoratori di Flight Care Italia aderenti a Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti (dalle 12 alle 16). L’11 ottobre a incrociare le braccia saranno i lavoratori di Alitalia Cai aderenti all’Ugl per 4 ore (dalle 12 alle 16) e dei lavoratori di Air One aderenti a Fit-Cisl, Uiltrasporti e Ugl sempre dalle 12 alle 16. Ma la giornata più critica per partire sarà il 23 ottobre con ben tre stop: sciopereranno i lavoratori di Airone CityLiner aderenti alla Filt-Cgil per 24 ore dalla mezzanotte alle 24 e quelli aderenti alla Fit-Cisl sempre per 24 ore dalle 00.01 alle 24. Nella stessa giornata i dipendenti di AviaPartner aderenti a Sdl e Cub Trasporti protesteranno dalle 12 alle 16. Infine il 26 ottobre sarà la volta dei lavoratori di Airone CityLiner aderenti alla Fit-Cisl per 24 ore (dalle 00.01 alle 24).

News Correlate