lunedì, 21 Settembre 2020

Parigi, addio a ‘piccoli treni grigi’ della banlieue

I pezzi all’asta martedì. Il ricavato andrà in beneficenza

Vanno in pensione i 'piccoli treni grigi' della banlieue nord di Parigi. Infatti, dopo mezzo secolo di attività, le ferrovie francesi (Sncf) hanno deciso di sostituire anche gli ultimi esemplari di questi storici convogli anni Sessanta, per fare posto ai nuovi Francilien, prodotti dalla Bombardier.    
Gli appassionati di design vintage,però, avranno l’opportunità di portarsi a casa un pezzetto di questa storia delle ferrovie grazie ad un’asta che si terrà martedì nei saloni della Gare Saint-Lazare. Andranno all'incanto oltre 150 pezzi unici, dalle luci di segnalazione alle targhette, dalle colonne di allarme ai portabagagli, fino alla sedia dei conducenti, insieme a dieci sedili reinterpretati da designer parigini. I proventi andranno ai ‘Resto du coeur’, associazione che distribuisce pasti caldi a persone in difficoltà in molte città della Francia. Intanto, in attesa della vendita, i pezzi saranno esposti nel weekend nella Cour de Rome, all'interno della Gare Saint-Lazare. 

News Correlate