lunedì, 16 dicembre 2019

Alla Bit l’Enit presenterà il nuovo marchio Italia

A Milano anche il portale che commercializzerà i viaggi nel Belpaese

L’Enit annuncerà il nuovo marchio Italia insieme al nuovo portale la prossima settimana durante la Bit di Milano. Precisamente, sarà Umberto Paolucci, presidente dell’Enit, a presentare a operatori e giornalisti il nuovo marchio che dovrebbe distinguere il Belpaese nel mondo. Accanto al marchio anche un sito, in versione italiana e inglese, in cui sarà possibile commercializzare alberghi e viaggi in Italia. “Dal punto di vista del commercio tramite la rete – ha detto il direttore generale del Touring Club, Guido Venturini – in Italia siamo intorno al 5%, mentre la media negli altri paesi europei è del 30%. C’è molto da fare dunque da questo punto di vista e il portale dovrebbe essere di grande supporto”. Per quanto riguarda l’offerta turistica italiana, il Tci sottolinea nel suo Annuario 2007 che l’Italia deve puntare sempre più sulla cultura. E dovrebbe mettere in piedi “un tavolo di sperimentazione” in cui elaborare nuove offerte. “Noi – ha detto Venturini – siamo assolutamente favorevoli a rivedere gli orari e i periodi delle scuole, come proposto dal ministro Rutelli. Perché bisogna adeguare l’Italia agli altri paesi. Ma bisogna anche passare dalle parole ai fatti. Dunque sarebbe opportuno avviare tavoli di sperimentazione reale, coinvolgendo le Regioni, in modo da cambiare le strutture dei nostri prodotti”. Da Venturini è venuta poi un’esplicita critica all’Istat, che secondo il direttore generale del Tci non fornisce i dati sulla affluenza in modo sufficientemente celere. “La vera battaglia da fare – ha detto Venturini – è quella sulla certezza dei dati statistici. Altrimenti come si fa a pianificare la stagione?”.

News Correlate