giovedì, 22 Aprile 2021

Bocca: al turismo servono infrastrutture adeguate

Il presidente Federalberghi a Taormina per il Consiglio Direttivo Sicilia

“Il turismo italiano ha assoluta necessità di infrastrutture per accelerare i tempi di raggiungibilità di qualsiasi località e la Sicilia ha bisogno più di altre regioni di vedere risolta in tempi brevi questa esigenza”. Lo ha detto il presidente di Federalberghi e di Confturismo-Confcommercio, Bernabò Bocca, aprendo la riunione di giunta esecutiva che la Federazione degli Albergatori italiani ha tenuto oggi a Taormina. “In un momento così cruciale e difficile per l’economia mondiale – ha aggiunto Bocca – l’Italia turistica deve trovare la volontà politica ed il coinvolgimento imprenditoriale per impostare quelle strategie di rilancio indispensabili per recuperare posizioni di mercato non appena la congiuntura lo consentirà. L’invito dunque che gli albergatori italiani rivolgono al Governo – ha concluso il presiedente di Federalberghi e Confturismo – è di tenere in massima considerazione uno dei pochi settori economici in grado di consentire una ripartenza anticipata del sistema occupazione ed economico del Paese, i cui fondamentali sono di gran lunga migliori di altre nazioni”. Dal canto suo, il vice presidente nazionale Federalberghi e presidente regionale Sebastiano De Luca, ha sostenuto che “la situazione economica mondiale non ha incoraggiato nemmeno il turismo regionale”. Per questo la mission della Sicilia, secondo De Luca, deve essere “quella di mettere in moto il programma di investimenti, noto come Agenda 2007/2013, basato sui fondi comunitari, strategici per la realizzazione dei progetti ormai individuati da tempo”.
 

News Correlate