domenica, 11 Aprile 2021

Buon 2012 per Uvet: crescono giro d’affari, utile e adv

Rafforzata la rete distributiva con l’acquisizione dei network Travel Co. e Pomodoro Viaggi

Nonostante la congiuntura economica sfavorevole, il 2012 si è chiuso positivamente per il gruppo Uvet, con un utile ante imposte consolidato di 6,5 milioni euro, in linea con l'anno precedente. Il giro d'affari è cresciuto del 19% a quota 2,2 miliardi di euro, grazie a una strategia di estensione del perimetro di attività.  
"Il 2012 – ha commentato il presidente del gruppo Uvet, Luca Patané – è stato un anno molto significativo durante il quale abbiamo ampliato la nostra offerta di soluzioni per la mobilità aziendale, con l'acquisizione di TKT e la costituzione di Traxall. Anche la nostra controllata Avexia, network francese di agenzie di viaggio specializzate nei servizi per le pmi, ha migliorato le proprie performance gestionali, registrando un giro d'affari di 100 milioni di euro. Inoltre – ha aggiunto Patanè – grazie a una mirata strategia di investimenti, che fa leva sulle sole risorse finanziarie di gruppo, abbiamo rafforzato la rete distributiva, acquisendo i network Travel Co. e Pomodoro Viaggi. Queste operazioni – ha concluso – ci hanno consentito di superare le 1300 agenzie affiliate, di cui oltre un migliaio attive nel segmento leisure e più di trecento nel business travel".  

News Correlate