Da Sabre e Mindsay un chatbot per automatizzare servizio clienti nell’industria dei viaggi

Mindsay e Sabre annunciano il lancio di una soluzione di automazione del servizio clienti per compagnie aeree, adv online e TMC. In qualità di unica tecnologia di IA conversazionale a integrarsi completamente con Sabre, gli agenti virtuali di Mindsay sono totalmente connessi alle API di Sabre, permettendo così di rispondere automaticamente a diverse richieste, da semplici domande frequenti a complesse modifiche delle prenotazioni.

Questa integrazione consente alle aziende del settore dei viaggi di soddisfare automaticamente fino al 70% delle richieste dei clienti, riducendo in maniera significativa i volumi di chiamate e live chat. Grazie ai bot che rispondono alla maggior parte delle domande comuni, gli adv possono concentrarsi a risolvere i casi più urgenti e complessi. Tramite l’integrazione con piattaforme come Zendesk, Salesforce, Intercom e Genesys, Mindsay consente agli agenti di viaggio di inserirsi e uscire dalle conversazioni in tutta semplicità, garantendo un servizio cliente impeccabile ed efficiente.

Kilroy, tra le OTA clienti di Sabre, è la prima azienda di viaggi ad utilizzare Mindsay, Sabre e Zendesk per l’automazione di una serie di richieste dei clienti, tra cui: modifica e cancellazione di voli; qualificazione di richieste di rimborso; informazioni sullo status del volo, informazioni sul check-in e accesso alle carte d’imbarco; risposte a domande su franchigia bagaglio, restrizioni di viaggio e molto altro.

Per vedere come funziona la soluzione basta inviare un’email a sabre@mindsay.com

News Correlate