Le città d’arte trainano il turismo made in Italy

Secondo i dati di ConfimpreseItalia Turismo tutto esaurito a Venezia

Boom per le città d’arte italiane durante questo lungo ponte 25 aprile-primo maggio, secondo gli ultimi dati di ConfimpreseItalia Turismo. In particolare, Venezia può contare su flussi in aumento del 9%, Firenze del 7%, Roma e Milano del 3%. In Sicilia (con prenotazioni in crescita del 3%) a fare la parte del leone sono Siracusa e Agrigento con un incremento del 6%. La presenza di visitatori italiani appare in leggero calo, mentre in buona crescita risulta l’afflusso di turisti provenienti dai paesi dell’Unione europea, con i soliti Spagna, Francia, Germania e Gran Bretagna. Crescita significativa anche per gli arrivi dagli Stati Uniti, mentre stabile risultano le prenotazioni dal Giappone. Trend positivo per i bed & breakfast, gettonati soprattutto dagli italiani, e per gli agriturismo, che registrano il 58,6% di prenotazioni complici anche le elevate temperature. “A Venezia – afferma Giuseppe Giunta, neopresidente di ConfimpreseItalia Turismo – gli alberghi fanno registrare il tutto esaurito. Ma per questo ponte conferma la buona annata anche per Roma e Firenze”.

News Correlate