martedì, 20 Ottobre 2020

Giornate Fai festeggiano 25 anni: mille aperture il 25 e 26 marzo

Le Giornate Fai di primavera compiono 25 anni e festeggiano con l’apertura straordinaria, il 25 e il 26 marzo, di ben 1000 siti in 400 località tra cui 260 palazzi e ville, 51 borghi, 79 castelli e torri, 90 piccoli musei, 40 parchi e aree naturalistiche, 20 aree archeologiche, 7 zone militari e 20 accademie, scuole istituti, 16 tra industrie e musei aziendali, 14 teatri e anfiteatri, 8 cimiteri, 2 ex ospedali psichiatrici.

“In questo quarto di secolo – spiega facendo un bilancio il presidente del Fondo Ambiente Italiano Andrea Carandini – contiamo 10 mila luoghi aperti in 4300 città, oltre 9 milioni di visitatori, 115 mila volontari e 210 mila giovani apprendisti”.

A festeggiare questo “pesante” compleanno in una conferenza nella Sala Verde di Palazzo Chigi anche il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, che dice: “Credo che il segreto di questo successo sia abbastanza semplice: l’idea che associa scoperta e partecipazione”.

Anche il ministro Dario Franceschini sottolinea il merito dell’associazione: “Il nuovo piano strategico del turismo ha due punti fondamentali, largamente condivisi dall’azione del Fai di questi 25 anni: puntare al turismo sostenibile e all’Italia come museo diffuso. Il fatto che 4 anni fa presentammo le Giornate al ministero dei Beni culturali e oggi siamo qui a Palazzo Chigi dimostra l’interesse sempre crescente del Governo sui temi dell’arte della cultura e del paesaggio”.

http://www.fondoambiente.it/Attivita-FAI/Index.aspx?q=25-giornate-fai-di-primavera 

News Correlate