venerdì, 16 Aprile 2021

Dal marchio a parti di aerei, il meglio di Xl Airways all’asta

Xl Airways finisce all’asta. Ma non l’intera compagnia francese fallita a settembre scorso. La vendita dovrebbe partire all’inizio del 2020, presumibilmente dal 21 al 28 gennaio a Roissy, e riguarderà i vari ‘pezzi’ della compagnia come singole parti di aereo, arredamento, fino al marchio e al sito web dell’ex vettore.

Secondo quanto riporta tourmag.com, il ricavato sarà utilizzato per pagare i creditori. L’obiettivo finale sarebbe quello di coprire tutti i debiti del vettore, che ammontano a 60 milioni di euro.

In totale dovrebbero essere messi in vendita 1.100-1.200 lotti. All’asta finiranno anche mobili per ufficio e computer che erano di proprietà della compagnia. Un giorno speciale di vendita invece sarà dedicato al marchio e al sito web. Difficile immaginare chi vorrà mettere le mani sul brand (valutato tra i 600mila e gli 1,1 milioni di euro, con un prezzo di partenza tra i 400 e i 500mila euro), ma le ipotesi più accreditate vedono farsi avanti acquirenti dall’Asia o dagli Stati Uniti, scrive TTG Italia.

 

News Correlate