domenica, 11 Aprile 2021

Cultura e congressi punti di forza Torino

A gestire entrambi i settori le donne

Torino si interroga su quale sarà il suo futuro di città turistica dopo il periodo dell’abbuffata olimpica e lo fa attraverso le donne che si occupano di turismo, che hanno consegnato il Premio Donna 2006 a Eleni Vassilika, direttrice del Museo Egizio di Torino. La premiazione è avvenuta nel corso di un convegno organizzato alla Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, da “Donne nel turismo”, l’associazione nata a Torino nel 1994 che riunisce imprenditrici, direttrici di alberghi, manager. Un settore che vede una presenza di donne intorno al 70%, anche se non ai vertici. Maria Dragonetti, direttrice del Jolly Hotel Ambasciatori (unica donna direttrice della catena Jolly), ha indicato il turismo congressuale come uno dei settori fondamentali per Torino. Ricevendo il premio, Eleni Vassilika ha poi ricordato come il Museo Egizio sia passato dai 300 mila visitatori del 2004-2005 ai 500 mila di quest’anno. La direttrice ha poi annunciato che verrà emesso un bando di gara internazionale per la realizzazione di nuovi servizi interni al museo tra cui la biglietteria, il caffè-bar, ma anche il riallestimento della tomba di Ka.

News Correlate