domenica, 7 Marzo 2021

Brindisi chiede fiera del turismo del Basso Adriatico

L’associazione degli operatori scrive alla Brambilla e a Vendola

Una lettera aperta indirizzata alla Brambilla, a Vendola e a presidenti ed assessori degli enti locali, per chiedere di realizzare a Brindisi la prima Fiera del Turismo del Basso Adriatico. L’ha scritta Raffaele Giove, presidente de Il Faro, Associazione Operatori Turistici di Brindisi e Provincia. “Nel corso delle mie continue visite e partecipazioni alle fiere nazionali ed internazionali sul turismo e nei numerosi contatti intercorsi con espositori ed operatori – scrive Giove – ho avuto modo di rilevare l’esigenza di rappresentare e coagulare interessi turistici del Salento e del Basso Adriatico”.
“In particolare – prosegue il presidente de Il Faro – nel corso della Fiera Philoxenia di Salonicco, ho contattato un gran numero di operatori stranieri realmente disponibili a proporre le loro strutture e conoscere le nostre capacità ricettive. Cogliendo tale oggettiva e realistica disponibilità, ho chiesto, se pur in termini informali, la loro disponibilità ad occupare stand espositivi a Brindisi”.
Da qui la proposta di Giove al ministero del Turismo, alla Regione ed agli altri enti preposti, di dare una valutazione, se pur in forma di programmazione futura, e di approfondire l’idea.

News Correlate