mercoledì, 21 Aprile 2021

Alitalia, lunedì assemblea straordinaria a Punta Raisi

Avanti incontra sindacati: no a depotenziamento aeroporto

“Depotenziare l’aeroporto di Palermo significherebbe penalizzare in termini di sviluppo economico non solo Palermo come capoluogo di Regione, ma tutto il territorio provinciale e l’intera Sicilia occidentale ". Lo ha detto il presidente della Provincia di Palermo Giovanni Avanti in un incontro con le organizzazioni sindacali Cgil, Cisl, Uil e Ugl e con i lavoratori Alitalia per discutere delle prospettive dello scalo palermitano alla luce dei nuovi programmi proposti dalla Cai. “Palermo e Catania – ha sottolineato Avanti – sono entrambe strategiche per lo sviluppo della Regione, e non sono certo alternative l’una all’altra. Bisogna puntare al rilancio dell’aeroporto Falcone-Borsellino. Nei prossimi giorni presenteremo il piano provinciale della mobilità che prevede un potenziamento del sistema viario a servizio dell’aeroporto”. Intanto i lavoratori hanno convocato per lunedì 10 novembre alle 11 un’assemblea straordinaria all’interno dello scalo. Oltre ai dipendenti della compagnia di bandiera, è stato convocato anche il personale Meridiana, GH Palermo, Pae-Mas, Aer Sicilia ed Air Chef. I sindacati hanno inoltre invitato a partecipare i sindaci di Palermo, Cinisi, Terrasini, Carini, Capaci e Isola delle Femmine.

News Correlate