domenica, 24 Gennaio 2021

Birgi, sempre più boom di pax: in 9 mesi 800 mila

E l’Airgest spera che Ryanair aggiunga altre due destinazioni già dal 2010

A settembre sono stati 117.324 i passeggeri in transito nell’aeroporto di Birgi di Trapani, con una media di poco più di 3.900 passeggeri al giorno e un coefficiente di riempimento sugli aeromobili del 74.63%. Dal primo gennaio del 2009 il dato di traffico complessivo si attesta a quota 799.053 passeggeri e 7.397 voli con un incremento del 86,6% rispetto allo stesso periodo dello scorso. Il calo è fisiologico solo rispetto ai mesi di luglio (129.387 passeggeri) e agosto (132.446 passeggeri). Per il presidente dell’Airgest, Salvatore Ombra, a questo punto “il record di un milione di passeggeri in un anno non appare più un miraggio”. Intanto, tra qualche giorno, Ryanair comunicherà il timetable dei voli invernali. Tra le novità i voli per Bari e Brindisi a partire da febbraio; il volo per Madrid da fine di novembre e il volo per Torino che diventa quotidiano. Al momento da Trapani sono raggiungibili 24 destinazioni. “Contiamo di raggiungere una intesa con Ryanair per aggiungere almeno altre due destinazioni già nel prossimo anno – dice Ombra -. Inoltre aumenteremo gli sforzi per rendere ancora più funzionale l’aerostazione per giungere al massimo della efficienza quando, dalla prossima primavera i velivoli Ryanair che faranno base su Birgi dai due attuali diventeranno quattro. In previsione dello sviluppo del traffico aeroportuale che nel 2010 potrebbe anche portarci a toccare i 2 milioni di passeggeri l’Airgest si sta attrezzando. Sono pronti diversi progetti che attendono solo che vengano finalizzati gli ulteriori investimenti già assegnati all’Airgest per oltre 9 milioni di euro. Stiamo inoltre programmando la nuova carta dei servizi e ulteriori attività rivolte al soddisfacimento delle esigenze dei passeggeri in transito.”

News Correlate