martedì, 7 Dicembre 2021

Codacons, una task force contro i disagi estivi

Tanasi: “Il Governo non fa nulla per tutelare i cittadini in vacanza”

Una task force contro i disagi da vacanze estive a favore dei viaggiatori siciliani. E’ l’ultima iniziativa in tema di viaggi e vacanze istituita dal Codacons. “Quelle appena iniziate non sono vere vacanze per migliaia di siciliani alle prese con ritardi nei trasporti, annullamento dei voli aerei, alberghi fatiscenti, bagagli smarriti”. Lo afferma, Francesco Tanasi segretario nazionale Codacons. “Compito dell’iniziativa – spiega Tanasi – è di raccogliere le denunce e le segnalazioni dei turisti, per poi presentare le richieste di risarcimento danni fino a 2.500 euro a cittadino dinanzi ai giudici di pace di tutta Italia, e denunciare in sede penali i responsabili dei disservizi”. “Il Governo non sta facendo nulla per tutelare i cittadini italiani in vacanza – sostiene il segretario del Codacons – per questo abbiamo diffidato i ministeri competenti affinché organizzino le forze dell’ordine in modo che queste siano in grado di rispondere alle richieste di aiuto dei viaggiatori, dando disposizioni a polizia, carabinieri e guardia di finanza di intervenire in caso di disagi e disservizi e relazionare alle autorità competenti per i reati configurabili”. La task force istituita dal Codacons è contattabile per telefono, al numero 892.007, attivo tutto agosto, e per e-mail, all’indirizzo [email protected]

News Correlate