giovedì, 22 Aprile 2021

Federturismo Sicilia entra nell’Ebt

Domani anche la presentazione del progetto per “Modernizzare la Sicilia”

Normal
0

14

false
false
false

IT
X-NONE
X-NONE

MicrosoftInternetExplorer4

Federturismo Sicilia aderisce all’EBT (Ente Bilaterale Turismo) di Confindustria, puntando così ad ampliare la sfera dei servizi da offrire ai propri associati. L’ufficializzazione avverrà domani nel corso di una conferenza stampa, dove sarà pure presentato un documento elaborato per “Modernizzare la Sicilia”. “L’adesione all’EBT costituisce una svolta – ci anticipa Vicio Sole – e un grande passo avanti per poter offrire servizi sempre migliori con dei costi più contenuti”. Infatti, a fronte del precedente costo di 0,80% , a carico di imprenditore e lavoratore, ci sarà un risparmio dello 0,15% che sarà risparmiato direttamente dal lavoratore. Infatti con un pagamento complessivo dello 0, 65% (0,20 a carico del lavoratore e 0,45% a carico dell’imprenditore) l’impresa avrà diritto a poter accedere, in caso di necessità, alla cassa integrazione con una remunerazione del lavoratore al 60% della propria busta paga. “E’ una svolta – aggiunge Vicio Sole – che rimane però coerente con la volontà di fare impresa. Non a caso il nostro progetto per “Modernizzare la Sicilia” si inserisce nel segno di continuità rispetto all’azione già intrapresa da Confindustria Sicilia, e punta a perseguire il processo di modernizzazione adottando i criteri propri di un’organizzazione integrata ed industriale, mirando a concretizzare un reale cambiamento capace di aggredire i nodi strutturali che impediscono alla Sicilia di fare quel salto in avanti che è ormai imprescindibile. Tra le altre novità previste – conclude Sole – anche la figura innovativa del “Tutoring aziendale”, in grado di colmare eventuali lacune ma anche di essere propositivo nei confronti del sistema pubblico” La conferenza stampa avrà luogo domani alle 10, a Palermo nella sede di Confindustria Sicilia in Via A. Volta, 44. Federturismo Sicilia aderisce all’EBT (Ente Bilaterale
Turismo) di Confindustria, puntando così ad ampliare la sfera dei servizi da
offrire ai propri associati. L’ufficializzazione avverrà domani nel corso di
una conferenza stampa, dove sarà pure presentato un documento elaborato per
“Modernizzare la Sicilia”. “L’adesione all’EBT costituisce una
svolta – ci anticipa Vicio Sole – e un grande passo avanti per poter offrire
servizi sempre migliori con dei costi più contenuti”. Infatti, a fronte del
precedente costo di 0,80% , a carico di imprenditore e lavoratore, ci sarà un
risparmio dello 0,15% che sarà risparmiato direttamente dal lavoratore. Infatti
con un pagamento complessivo dello 0, 65% (0,20 a carico del lavoratore e 0,45%
a carico dell’imprenditore) l’impresa avrà diritto a poter accedere, in caso di
necessità, alla cassa integrazione con una remunerazione del lavoratore al 60%
della propria busta paga. “E’ una svolta – aggiunge Vicio Sole – che rimane
però coerente con la volontà di fare impresa. Non a caso il nostro progetto per
“Modernizzare la Sicilia” si inserisce nel segno di continuità
rispetto all’azione già intrapresa da Confindustria Sicilia, e punta a
perseguire il processo di modernizzazione adottando i criteri propri di
un’organizzazione integrata ed industriale, mirando a concretizzare un reale
cambiamento capace di aggredire i nodi strutturali che impediscono alla Sicilia
di fare quel salto in avanti che è ormai imprescindibile. Tra le altre novità previste
 – conclude Sole – anche la figura
innovativa del “Tutoring aziendale”, in grado di colmare eventuali
lacune ma anche di essere propositivo nei confronti del sistema pubblico”
La conferenza stampa avrà luogo domani alle 10, a Palermo nella sede di
Confindustria Sicilia in Via A. Volta, 44.

/* Style Definitions */
table.MsoNormalTable
{mso-style-name:”Tabella normale”;
mso-style-parent:””;
font-size:11.0pt;”Calibri”,”sans-serif”;
mso-fareast-“Times New Roman”;
mso-bidi-“Times New Roman”;}

Federturismo Sicilia aderisce all’EBT (Ente Bilaterale Turismo) di Confindustria, puntando così ad ampliare la sfera dei servizi da offrire ai propri associati. L’ufficializzazione avverrà domani nel corso di una conferenza stampa, dove sarà pure presentato un documento elaborato per "Modernizzare la Sicilia". "L’adesione all’EBT costituisce una svolta – ci anticipa Vicio Sole – e un grande passo avanti per poter offrire servizi sempre migliori con dei costi più contenuti”. Infatti, a fronte del precedente costo di 0,80% , a carico di imprenditore e lavoratore, ci sarà un risparmio dello 0,15% che sarà risparmiato direttamente dal lavoratore. Infatti con un pagamento complessivo dello 0, 65% (0,20 a carico del lavoratore e 0,45% a carico dell’imprenditore) l’impresa avrà diritto a poter accedere, in caso di necessità, alla cassa integrazione con una remunerazione del lavoratore al 60% della propria busta paga. “E’ una svolta – aggiunge Vicio Sole – che rimane però coerente con la volontà di fare impresa. Non a caso il nostro progetto per "Modernizzare la Sicilia" si inserisce nel segno di continuità rispetto all’azione già intrapresa da Confindustria Sicilia, e punta a perseguire il processo di modernizzazione adottando i criteri propri di un’organizzazione integrata ed industriale, mirando a concretizzare un reale cambiamento capace di aggredire i nodi strutturali che impediscono alla Sicilia di fare quel salto in avanti che è ormai imprescindibile. Tra le altre novità previste – conclude Sole – anche la figura innovativa del "Tutoring aziendale", in grado di colmare eventuali lacune ma anche di essere propositivo nei confronti del sistema pubblico" La conferenza stampa avrà luogo domani alle 10, a Palermo nella sede di Confindustria Sicilia in Via A. Volta, 44.

News Correlate