giovedì, 15 Aprile 2021

Congressuale, ecco “Palermo Convention Bureau”

Già 33 imprese hanno aderito al progetto promosso da Provincia e Aapit

Per promuovere il turismo congressuale e incanalare risorse del territorio, strutture e addetti ai lavori in un unico circuito nasce “Palermo Convention Bureau”. Già 33 le imprese che hanno aderito al progetto. Tra queste Confcommercio, Camera di Commercio, Fiavet, l’associazione provinciale Albergatori, il Comune di Carini, ma anche agenzie di organizzazione eventi, alberghi, ditte di catering, ristorazione e di trasporto, titolari di aree e attrezzature congressuali. Il progetto, partito due anni fa e promosso dalla Provincia di Palermo e dell’Aapit, intende sostenere le imprese del territorio, l’organizzazione e il coordinamento dei congressi, seminari, manifestazioni fieristiche e la partecipazione alle principali borse. Inoltre sono in programma anche iniziative editoriali mirate a promuovere l’immagine del territorio palermitano come luogo privilegiato per il turismo congressuale grazie anche alle ottime condizioni climatiche e alle strutture competitive di cui dispone. La società cooperativa, che al momento raccoglie 33 soci, avrà validità ventennale, e potranno farne parte, acquisendo un pacchetto di due quote, tutti i soggetti privati della filiera turistica. Operatori e addetti ai lavori interessati possono rivolgersi agli uffici dell’Aapit di piazza Castelnuovo, contattando direttamente la responsabile del progetto, Gabriella Salfi, al numero 091.6058219.

News Correlate