mercoledì, 21 Aprile 2021

A novembre si inaugura agriturismo su terre di Riina

La struttura, da 16 posti letto e un ristorante, sorge nel corleonese

Per il taglio del nastro occorrerà attendere il 10 novembre, ma i lavori per la realizzazione di un agriturismo sulle terre confiscate al capomafia Totò Riina, sono terminati. La struttura – 16 posti letto e una sala ristorante da 88 coperti – è stata realizzata lungo la statale tra Ficuzza e Corleone, nella contrada Gorgo del Drago. Un investimento di un milione e 200 mila euro, in parte finanziato da privati, come la cooperativa Placido Rizzotto, in parte frutto dei fondi europei. All’inaugurazione parteciperà il ministro dell’Interno Roberto Maroni.
 
 

News Correlate