domenica, 11 Aprile 2021

All’Ars un ddl per il rilancio del Val di Noto

Si punta a valorizzare anche i centri di Rosolini, Avola, Pachino e Porto Palo

Un disegno di legge a sostegno dei Comuni siciliani del Sud Est è stato presentato all’Ars dal deputato autonomista Giuseppe Gennuso. "Insieme alle città di Modica, Noto, Palazzolo Acreide, Catania, Caltagirone, Militello Val di Catania, Ragusa Ibla e Scicli – spiega il deputato – riteniamo di dover contribuire, attraverso la predisposizione di appositi strumenti di sviluppo, alla valorizzazione di centri vicini, come Rosolini, Avola, Pachino, Porto Palo, in considerazione della loro indiscutibile omogeneità culturale, artistica e paesaggistica con il territorio della Val di Noto". "L’obiettivo è quello di rilanciare un’immagine della Sicilia – conclude Gennuso – non soltanto balneare, ma anche e soprattutto terra d’arte e di cultura con tutte le sue tradizioni che, come nel caso della Val di Noto, rappresentano patrimonio dell’intera umanità".
 
 

News Correlate