martedì, 22 Settembre 2020

Porto di Trapani, a rischio l’Authority

Assindutria Trapani contraria al provvedimento

Dura reazione del presidente di Assindustria Trapani – Pietro Culcasi – alle intenzioni del governo di sopprimere alcune authority tra cui lo scalo portuale trapanese. “E’ a rischio la sopravvivenza dell’Autorità portuale di Trapani – ha dichiarato Culcasi – e con essa la prosecuzione dei lavori che dovrebbero assicurare un futuro allo scalo che da alcuni anni riesce a invertire la tendenza della sua marginalizzazione”. Ed ha cosi proseguito: “Nel 2005, seppure con tempi ristrettissimi, L’Autorità Portuale ha condotto una serie di interventi infrastrutturali, funzionali allo svolgimento della preregata della 32a Americàs Cup tenutasi a Trapani, che hanno riscosso l’entusiasmo e il plauso generale. Le iniziative intraprese, inoltre, hanno prodotto risultati concreti, segnando un aumento dei traffici portuali nel 2005 rispetto al 2004, anno quest’ultimo di pratico inizio della gestione dell’Authority”. “Questa associazione – conclude – è fermamente decisa a sostenere la permanenza dell’Autorità Portuale di Trapani, qualificandosi fin d’ora come garante della stessa avendone riconosciuto con ogni evidenza la sua insostituibilità”.

News Correlate