mercoledì, 21 Aprile 2021

Ragusa: il cicloturismo per far scoprire il territorio

La ferrovia secondaria Ragusa-Vizzini sarà trasformata in pista ciclabile

La provincia di Ragusa scommette sul cicloturismo. Così dopo aver dato il via alla realizzazione dei 2 km che collegheranno Sampieri a Marina di Modica, ora si punta sulla rifunzionalizzazione a scopo turistico dell’ex strada ferroviaria secondaria Ragusa-Vizzini con l’obiettivo di trasformarla in pista ciclabile. Il progetto è della Provincia di Ragusa, del Comune di Ragusa e della Sovrintendenza ai Beni Culturali ed Ambientali. “Fino a 15 mesi fa – ha spiegato l’assessore al Territorio e Ambiente, Salvo Mallia – in tutto il territorio provinciale non c’era un metro di pista ciclabile. Adesso invece abbiamo già appaltato l’opera tra Sampieri e Marina di Modica, e spero di poter appaltare quanto prima anche questo tratto, così da ampliare la rete. Ritengo, infatti, che questo tipo di infrastruttura sia importante per incentivare il turismo rurale nel territorio”. 

News Correlate