venerdì, 23 Aprile 2021

Terme, Bufardeci: cda non verranno “azzerati”

Precisazione dell’assessore sulle Terme di Acireale e Sciacca

Con una nota, il vicepresidente della Regione siciliana e assessore al Turismo Titti Bufardeci ha voluto precisare che nella stesura del disegno di legge sulle terme non sarà previsto nessun azzeramento dei consigli di amministrazione delle Terme di Acireale e Sciacca. Nel ribadire la necessità di un rilancio strategico del settore termale, che passi da una gara europea per l’affidamento della gestione ai privati, Bufardeci ha chiarito che gli organi arriveranno a scadenza naturale. “Quando sarà il momento – ha spiegato l’assessore – affronteremo con serenità anche questo aspetto. Ogni azione verrà compiuta pensando soprattutto al futuro delle aziende in una prospettiva che apra realmente al mercato”.

Normal
0

14

false
false
false

IT
X-NONE
X-NONE

MicrosoftInternetExplorer4



/* Style Definitions */
table.MsoNormalTable
{mso-style-name:”Tabella normale”;
mso-style-parent:””;
font-size:11.0pt;”Calibri”,”sans-serif”;
mso-fareast-“Times New Roman”;
mso-bidi-“Times New Roman”;}

News Correlate