mercoledì, 21 Aprile 2021

Unesco,la candidatura di Acireale, Ispica e Mazzarino

Leanza: “Meritano per l’eccezionalità del loro patrimonio barocco”

E’ stato presentato al Ministero ai Beni e alle Attività culturali il dossier per l’estensione del sito Unesco “Le città tardo barocche del Val di Noto” ad Acireale (Catania), Ispica (Ragusa) e Mazzarino (Caltanissetta). La richiesta è stata formalizzata dalla Soprintendenza di Siracusa che cura il coordinamento del sito. “Abbiamo voluto avviare la richiesta di inserimento di quei comuni – spiega l’assessore regionale ai Beni culturali, Lino Leanza – che al momento della redazione del primo dossier non erano stati in grado di fornire la documentazione richiesta e, pertanto, erano stati esclusi. Si tratta di luoghi che meritano il riconoscimento per l’eccezionalità del loro patrimonio barocco”.

News Correlate