mercoledì, 2 Dicembre 2020

Un viaggio nella cultura siciliana, ma solo con la fantasia

Verrà presentato oggi pomeriggio, sabato 20 dicembre, alle 16, ai cantieri Culturali della Zisa di Palermo, il libro “VA dove comincia il tempo”, un modo insolito per fare un inatteso viaggio low cost all’insegna della fantasia nella storia e nella cultura siciliana. Il racconto di Nello Di Prima, quasi tutto ambientato in Sicilia, è un “frullato” di miti e leggende siciliane, la rivisitazione di una cultura di cui si sta perdendo la memoria, dove “improbabili” punti di vista, si mixano con probabili ricostruzioni del pensiero antico che, potrebbero tornare utili in futuro.

Il viaggio alla ricerca di radici, segni, tesori e luoghi coperti dall’oblio, rilegge le testimonianze di antichissime leggende che rivalutano la cultura siciliana e giustificano l’orgoglio di essere siciliani.

Protagonisti delle chiacchierate di viaggio sono Einstein, Marconi, Pirandello, Majorana, Capuana, Verga, Cagliostro, Galilei, Maurolico, Leonardo da Vinci, Antonello da Messina, Dante e Federico II, quasi tutti legati alla cultura siciliana.

News Correlate