venerdì, 3 Dicembre 2021

Tecnocasa: quotazioni in rialzo nelle zone turistiche

La regione attira acquirenti di casa vacanza dall’Italia e dall’estero

Boom per le quotazioni degli immobili nelle località di mare in Sicilia. Secondo il report di Tecnocasa, nel secondo semestre del 2006 a Isola delle Femmine e Cefalù comprare un immobile costa il 10% in più rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. La regione attira acquirenti di "casa vacanza" non solo da altre parti di Italia, in particolare romani e milanesi, ma anche dall’estero. A Taormina, per esempio, si registrano compravendite da parte di tedeschi e americani e negli ultimi tempi anche di russi ed irlandesi che acquistano non solo seconde case ma anche hotel. La perla della Sicilia orientale è sicuramente tra le più costose dell’isola: per una soluzione nuova o ristrutturata si pagano anche 5.000 euro al metro quadro. Dall’altra parte dell’Isola, grazie anche  alla Coppa America, è cresciuto l’interesse per Trapani, punto di partenza per Favignana, l’isola dell’arcipelago delle Egadi che raccoglie più richieste dopo le isole Eolie. E proprio a Favignana, negli ultimi tempi, è in atto un certo sviluppo edilizio che vede la nascita di residence e di soluzioni unifamiliari. Sul fronte delle locazioni, poche variazioni sensibili anche se è sempre più difficile affittare gli appartamenti per mesi interi durante il periodo estivo. Ormai i turisti preferiscono sempre più vacanze "last minute" e per periodi sempre più ridotti.

News Correlate