domenica, 20 Settembre 2020

Connubio scuola lavoro per rilanciare il turismo

All’Einaudi annunciato un piano di autoimprenditorialità e borse lavoro

Con l’annuncio di un piano di autoimprenditorialità per i servizi turistici, la presentazione in anteprima nazionale del portale travelnostop.com di sabato scorso presso l’Istituto “Luigi Einaudi” di Palermo è diventata il pretesto per parlare dei progetti che nei prossimi mesi saranno avviati in ambito turistico. Innanzitutto saranno attivate delle borse di lavoro e la Provincia, presente al tavolo realizzato all’Einaudi nella persona di Salvatore Sammartano, assessore al Turismo, ha mostrato la massima disponibilità ad occuparsi del coordinamento. Apporto assicurato anche da Comune, presente con il vice sindaco Giampiero Cannella, da Fiavet e dall’Ente Bilaterale del Turismo. Tanto che il direttore dell’ente siciliano, Salvatore Scalisi ha lanciato la proposta di realizzare un tavolo permanente tra istituzioni ed enti scolastici per individuare nuovi sbocchi occupazionali e inserire nel mondo del lavoro le professionalità che emergono alla fine del percorso formativo scolastico. Per il presidente Fiavet Giuseppe Cassarà, infine, “nell’ambito della riqualificazione delle adv, diventa importante che i ragazzi escano dalla scuola con una formazione linguistica adeguata poiché il mestiere può essere da noi insegnato mentre la conoscenza delle lingue necessita di un periodo di istruzione più ampio sui banchi di scuola”.

News Correlate