sabato, 19 Settembre 2020

L’offerta di Catania in giro per il mondo

Un milione e mezzo di euro per pubblicizzare l’immagine della città etnea

Un milione e mezzo di euro per esportare l’offerta turistica di Catania nel mondo. La cifra, pari a 1.471.600 euro, è stata messa a disposizione dal Pit n. 35 “Catania Città Metropolitana”, Misura 4.18 Azione A, per promuovere l’immagine della città attraverso azioni pubblicitarie negli Stati Uniti, in Spagna, Francia, nel Regno Unito, in Germania, in Russia e in Giappone. “Catania ha da oggi – ha affermato il sindaco Umberto Scapagnini – quasi un milione e mezzo di euro per promuovere la propria immagine in tutto il mondo”. E lo farà tramite piani di intervento ‘mediatici’ studiati in funzione dell’area geografica d’intervento e degli obiettivi di comunicazione. Così l’immagine della città etnea farò il giro del mondo, pubblicizzata su televisioni satellitari e nazionali, in scali aeroportuali nazionali, sulla stampa periodica specializzata nazionale ed estera nei settori familiare, turistico e culturale. Messaggi pubblicitari compariranno anche su riviste di bordo di importanti compagnie aeree, in aree di servizio autostradali, stazioni ferroviarie, taxi e metropolitane, e su Internet attraverso la presenza in diversi siti web. L’appalto per la pubblicità se l’é aggiudicato un raggruppamento temporaneo di imprese, tutte siciliane, denominato R.T.I., composto da Graphiservice Advertising, Gap (concessionaria Mondatori per la Sicilia) e da Trimondo Viaggi. “Il Pit – ha concluso Scapagnini – è uno strumento importantissimo per l’armonizzazione della nostra aera metropolitana, ma anche per creare nuove infrastrutture che rappresentano in un certo senso l’hardware per creare turismo, al quale bisogna aggiungere il software, che è il prodotto della nostra creatività”.

News Correlate