lunedì, 28 Settembre 2020

Premio Ospitalità a 24 tra hotel e ristoranti del palermitano

Alla cerimonia di consegna albergatori hanno mostrato timori per il futuro

Sono 24 le aziende turistiche di Palermo e provincia che si sono aggiudicate il Marchio di Qualità per il 2013 "Ospitalità Italia", promosso dalla Camera di Commercio e l'Isnart. Si tratta del ristorante A Casa Mia dell'Hotel Villa Esperia; l'Antico Baglio di Castelbuono; a Castellana di Caccamo; il ristorante Gigi Mangia; i Graffiti; il Ghiottone Raffinato; La Botte 1962 di Monreale; La Rotonda di Casteldaccia, già vincitrice del premio nazionale ‘Ospitalità' ottenuto con i voti della clientela; l'Osteria dei Vespri e il ristorante Al Porticciolo di Cefalù.
Per quanto riguarda gli alberghi, sono stati premiati l'Acacia Resort di Campofelice di Roccella, il Cristal Palace, Villa Esperia, il Grand Hotel Wagner, il Massimo Plaza, l'Hotel Posta, l'Hotel del Centro, l'hotel Joli, il Plaza Opera, l'Hotel Porta Felice, l'Hotel Addaura, il San Paolo Palace, il Kafara di Porticello.
Alla cerimonia di consegna dei premi, che si è tenuta ieri mattina alla Camera di Commercio di Palermo, gli albergatori hanno posto l'accento sullo stato di crisi che attraverso il settore alberghiero in città con fatturati in calo un po' ovunque.
Tra loro Massimo Coraci proprietario dell'Addaura Hotel ha detto: "spero entro il prossimo anno di trovare una società che possa aiutarmi a risollevare le sorti dell'albergo".   

News Correlate