martedì, 13 Aprile 2021

Trapani nuova meta per crociere

Per il 2008 previsto un traffico di 20.000 passeggeri

Tra la Riserva dello Zingaro e San Vito lo Capo, sovrastato da Erice, città medievale, sorge, per ora in sordina, il nuovo porto crocieristico di Trapani. La joint venture siglata da Hugo Trumpy e Riccardo Sanges & C. ha dato vita alla Trapani Cruises, la società che si occupa della commercializzazione del porto e della gestione degli impianti per crociera sotto la direzione di Phylillis Adamo. Frutto di un investimento iniziale di 50.000 euro, il porto di Trapani sta sfruttando gli investimenti fatti in occasione dell’America’ s Cup. Ad oggi possono attraccare unità fino a 210 metri di lunghezza, quelle più grandi sostano in rada a cinque minuti dalla costa. Swan hellenic, Hapag-Lloyd, Peter Deilmann e Silversea Cruises sono alcune delle compagnie di navigazione che hanno gia fatto scalo nel nuovo porto Trapani. Il traffico passeggeri previsto per il 2007 è di circa 5.000 passeggeri, ma è destinato a crescere ancora fino a toccare quota 20.000 nel 2008, quando attraccherà la nave da crociera “The World” di Residen Sea.

News Correlate