mercoledì, 27 Gennaio 2021

Firenze, per l’AV una fermata sotto stazione centrale

La proposta di Renzi alternativa a quella delle Fs progettata da Foster

"Non una stazione sotterranea ma una fermata" al di sotto dell’attuale stazione centrale di Santa Maria Novella. E’ quanto precisato il sindaco di Firenze Matteo Renzi in merito alla proposta avanzata a Fs sulla questione del ‘nodo’ fiorentino dell’Alta velocità. L’attuale progetto della Tav prevede il sottoattraversamento di Firenze con una nuova stazione sotterranea progettata da Norman Foster agli ex Macelli (con un costo di realizzazione di circa 350 mln per il tunnel e altrettanti per la stazione). "Noi – spiega Renzi – diciamo sì al sottoattraversamento di Firenze, ma pensiamo che il progetto attuale presenti oggettive difficoltà tecniche, logistiche, operative, ambientali, trasportistiche che lo rendono particolarmente difficile da realizzare. Proponiamo quindi di fare non tanto una stazione, ma una semplice fermata sotterranea, collegata con la stazione di Santa Maria Novella, che sarà riqualificata, e con il polo espositivo della Fortezza da Basso, che sarebbe quindi il primo al mondo collegato con l’Alta velocità ferroviaria. Questo – ha aggiunto – permetterà anche a Ferrovie di risparmiare risorse che vorremmo fossero reinvestite nelle stazioni cittadine, creando davvero quel sistema di metropolitana di superficie che c’é già ma che non si utilizza".

News Correlate