venerdì, 13 dicembre 2019

Nuovo record di presenze e arrivi nell’estate 2006

La maggior parte dei turisti provengono dall’est

Ancora un record per il turismo in Terntino Alto Adige. A testimoniarlo sono i dati che si evincono dal dossier sul turismo reso noto dall’Astat, l’istituto provinciale di statistica che, riferendosi alla stagione estiva 2006, ha registrato 2.939.175 arrivi e 16.079.671 presenze. Gli arrivi hanno pertanto raggiunto un record storico (+3,2% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente), mentre le presenze hanno superato per la prima volta dopo la stagione estiva 1995 la soglia di 16 milioni, segnalando un incremento dell’1,6% rispetto all’estate 2005. Il 20,5% del totale delle presenze è stato registrato nel primo bimestre estivo. Il mese di giugno si è dimostrato in forte espansione (+17,2%) a differenza del maggio (-12%). Oltre la metà delle presenze (51,1%) si è incentrata nei mesi centrali di luglio e agosto (+ 2,7 a luglio e – 2,4 ad agosto). Il 93,9% di tutte le presenze rilevate nella stagione estiva 2006 va attribuito agli ospiti provenienti dai paesi dell’Unione europea. La Germania (51,4% sul totale delle presenze, +0,6% rispetto al 2005) e l’Italia (34,6% con +o,9% sul 2005) continuano a rappresentare i mercati principali. I turisti austriaci (3% del totale) hanno segnalato un sensibile incremento (+6,9%). Per quanto riguarda gli arrivi, è boom per i paesi dell’Est, fatta eccezione della Polonia che ha registrato un -2% e della Slovacchia che ha registrato invece un -5,8%. In compenso, gli arrivi dei cechi hanno registrato una crescita del 26,7%, quelli degli ungheresi del +9,6%, quelli degli sloveni +16,3%.

News Correlate