martedì, 13 Aprile 2021

I cuochi umbri s’incontrano a Perugia

Al lavoro anche gli allievi dell’Alberghiero di Assisi

“Quello che sta facendo in Umbria l’Unione Regionale Cuochi è molto importante, sia per il patrimonio di conoscenze, tradizioni e know how che trasmette alle giovani generazioni, sia per l’opera di salvaguardia, di valorizzazione e d’innovazione in una cucina basata sull’utilizzo di materie prime e tipicità regionali di qualità”. Lo ha detto, a nome della Giunta regionale dell’Umbria, l’assessore Lamberto Bottini nel suo indirizzo di saluto al tradizionale incontro dell’Unione Regionale Cuochi. Di fronte a una platea di ristoratori umbri e a un menu preparato con la collaborazione degli allievi dell’Istituto Alberghiero di Assisi, il presidente Alviero Bigi ha ricordato storia e finalità dell’Unione Regionale Cuochi, sottolineando l’importanza dell’appuntamento annuale, quale momento chiave delle attività enogastronomiche del 2007 e occasione di confronto su temi essenziali per la professione, quali la qualificazione continua e l’aggiornamento dei propri associati, la diffusione delle tecniche, la promozione della “immagine” del cuoco unita a quella del “mangiar sano”.

News Correlate