Successo della regione al BuYin’Vda di Saint-Vincent

Tra i clienti principali i francesi e i lombardi

Successo della regione al BuYin’Vda, il salone del turismo montano svoltosi a Saint-Vincent dal 28 al 30 marzo che ha fatto registrare oltre 200 contatti commerciali diretti. L’offerta che caratterizzerà il prodotto Valle d’Aosta nel corso del 2008 sarà quello di “un turismo di qualità e di piccole eccellenze”. Il prodotto turistico valdostano ha come clienti principali i francesi, fra gli stranieri e i lombardi tra gli italiani. Dei quasi 281.000 arrivi registrati nel 2007 infatti tra gli stranieri, il 24% (quasi 70 mila) proveniva dalla Francia, seguiti dai turisti del Regno Unito che sono stati quasi 62 mila (22%). A seguire Germania, Belgio, Paesi Bassi, Svezia, Spagna. C’é poi un 23% di stranieri provenienti da altri paesi. Per quanto riguarda i flussi italiani, i lombardi hanno fatto registrare il 30% (184 mila) dell’insieme degli arrivi, che sono stati oltre 601 mila. A seguire i piemontesi sono stati il 22% (134.500), la Liguria con l’11% (65.400), seguita da Toscana, Lazio ed Emilia Romana con il 6%, il Veneto con il 4% e "altri italiani" il 15% (88 mila).

News Correlate