Nel 2017 Ca’ Nani Mocenigo cambia pelle e diventa albergo di lusso

Ca’ Nani Mocenigo di Venezia si trasformerà in un albergo di lusso. Il palazzo, che ospitava il Dipartimento di Filosofia e Lettere dell’Università Ca’ Foscari, è già entrato nella seconda fase dei lavori di restauro, e nel 2017 prenderà il nome di Hotel Vitraria, un hotel di lusso incentrato sul vetro, con piccole esposizioni destinate a chi alloggia. I lavori di restauro sono costati circa 3.000 euro al metro che, moltiplicati per i 2.000 m complessivi dello stabile, corrispondono quasi al prezzo dell’acquisto. Nel 2007 il palazzo è stato venduto dal Cda dell’università Ca’ Foscari alla Società Fox, che lo acquistò per 7 milioni e 312 mila euro.

“Per questo tipo di immobili non c’è ancora un’alternativa se non un uso commerciale – ha detto Paolo Caffi, ad della Società Fox e già proprietario degli hotel Ai Cavalieri e Ai Reali – L’ente pubblico tende ad abbandonare il centro storico e l’unica possibilità per mantenere ancora in vita questi edifici è quella dell’intervento di privati. Da veneziano credo che sarebbe opportuno che ci fosse una trasformazione di tipo ricettivo solo per questi palazzi che, altrimenti, andrebbero in rovina”.

News Correlate