sabato, 27 Febbraio 2021

Venezia, allarme per l’aumento del 10% dei turisti

Cacciari: “Serve un aiuto per decongestionare la situazione”

A Venezia sono aumentati del 10%, rispetto allo stesso periodo del 2006, i turisti e il sindaco Massimo Cacciari e l’assessore comunale al Turismo Augusto Salvadori lanciano l’allarme. Per l’assessore al Turismo bisogna assolutamente arginare il flusso turistico ponendo un numero limite da non superare: “Venezia – dichiara Salvadori – è anzitutto dei veneziani, i loro diritti vengono prima di qualunque altro interesse e vanno strenuamente salvaguardati”. Rilanciata anche l’idea di una tassa di ingresso che aiuterebbe la città. “Siamo tutti convinti che il turismo sia un polmone fondamentale per l’economia della città, ma abbiamo anche il dovere di conservare e mantenere Venezia – sottolinea l’assessore al Turismo – che è di tutti i veneziani e non solo degli operatori turistici”. Insomma, bisogna fare qualcosa per evitare che Venezia ‘esploda’. “Milioni di turisti cinesi e indiani – ha dichiarato il sindaco Massimo Cacciari – stanno per riversarsi su Venezia. Serve un aiuto per decongestionare la situazione”.

News Correlate