giovedì, 6 Maggio 2021

Scalo Pescara, Di Marco: servono nuove strategie

Per capogruppo Pd necessario impegno concreto di Regione e Saga

Nuove strategie di marketing per risollevare le sorti dell'aeroporto d'Abruzzo. È quanto ha affermato Antonio Di Marco, capogruppo del Pd alla Provincia di Pescara che ha aggiunto: “servono scelte più razionali – ha detto – e l'impegno concreto della Regione e della Saga. È sconcertante e avvilente – ha aggiunto – leggere gli ultimi dati sui movimenti estivi dal e per il Liberi, ma non ci si può continuare a nascondere dietro la crisi economica. Che fine hanno fatto i nuovi voli annunciati? Cosa pensa di fare la Regione per rilanciare il settore turistico abruzzese? Che ne è stato del volo Pescara-Toronto? Dopo la commissione straordinaria richiesta da me, la raccolta firme dei nostri emigrati in Canada e i numeri che confermano che la cancellazione del collegamento ha portato ad una perdita di 7mila passeggeri, è evidente che il CdA Saga dovrebbe intervenire per ripristinare il volo. Non si può gestire una delle più prestigiose e importanti infrastrutture del nostro territorio – ha sottolineato – con approssimazione e indolenza. Credo che nessuno possa mettere in dubbio che il calo di passeggeri dell'aeroporto d'Abruzzo rappresenti una perdita notevolissima per l'economia regionale. A questo punto non ci resta che convocare il governatore Chiodi e i parlamentari abruzzesi, affinché facciano valere le ragioni dell'Abruzzo nell'ambito delle strategie del marketing internazionale. Chiedo – ha concluso – al presidente della Provincia Guerino Testa di convocare immediatamente il dottor Laureti in commissione turismo, per fornirci spiegazioni circa questo trend negativo e illustrarci le strategie che sicuramente avrà in serbo per rilanciare il nostro scalo”.

 

News Correlate