sabato, 17 Aprile 2021

La Regione verso servizio ferroviario e metropolitano

La sfida dell’assessore Tommaso Ginoble

Verso un servizio ferroviario e metropolitano regionale. Questa la grande sfida dell’assessorato abruzzese ai Trasporti. L’assessore Tommaso Ginoble ha illustrato le prime fasi del progetto che si prevedono concluse entro il 2007. Si comincia dall’orario: “Con l’entrata in vigore dell’orario ferroviario 2007 si inaugura una stagione nuova per i trasporti in Abruzzo – ha dichiarato l’assessore – l’amministrazione regionale, con il concorso di Trenitalia e Ferrovia Adriatico Sangritana, attiva la prima fase del Servizio Ferroviario Metropolitano Regionale, uno dei punti di forza del progetto di potenziamento del Trasporto Pubblico Locale Regionale, fondato sulla realizzazione di una rete integrata di servizi ferroviari e automobilistici che entro tre anni coprirà l’intero territorio regionale”. Il nuovo orario, secondo la Regione, facile da ricordare anche a fruitori non sistematici, intende avvicinare al trasporto pubblico fasce di cittadini che attualmente non ne percepiscono i vantaggi e gettare le basi per una integrazione con i servizi automobilistici di particolare interesse per tutti i lavoratori e gli studenti pendolari. Trenitalia e FAS hanno stipulato un accordo di integrazione tariffaria in base al quale, i viaggiatori, per accedere a tutti i treni del Servizio Ferroviario Metropolitano, Trenitalia o FAS, dovranno munirsi unicamente di titolo di viaggio Trenitalia, sia esso abbonamento o biglietto ordinario acquistabile presso tutte le biglietterie Trenitalia e la biglietteria FAS di Lanciano, in modo da semplificare la fruizione dei servizi ferroviari.

News Correlate