venerdì, 25 Settembre 2020

Intersezioni 2012, protagonista è Buren

Il parco Archeologico ospiterà le opere del maestro francese

Il maestro francese Daniel Buren è il protagonista della 7^ edizione di ‘Intersezioni’, la rassegna d’arte calabrese. Sono 5 i lavori realizzati da Buren, reduce dai successi di Monumenta 2012, e concepiti per l'area archeologica della costa jonica catanzarese. Il progetto coinvolge anche il museo Marca di Catanzaro ed entrambi gli appuntamenti sono curati da Alberto Fiz, direttore artistico della struttura museale.  
Il titolo dell’evento, che sarà inaugurato stasera alle 19.30, è ‘Costruire sulle vestigia: impermanenze. Opere in situ’. ‘Intersezioni’, che rimarrà aperto sino al 7 ottobre, è organizzato dalla Provincia di Catanzaro con la collaborazione della Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Calabria, il patrocinio della Regione Calabria – Assessorato alla Cultura e di Sensi Contemporanei – Ministero dello Sviluppo Economico.  
“Intersezioni, insieme, al Marca – ha spiegato Wanda Ferro, presidente Provincia Catanzaro – rappresenta un punto di riferimento imprescindibile della nostra programmazione culturale e anche in una situazione di generale difficoltà la nostra amministrazione si è impegnata con determinazione per dare vita ad un appuntamento che ha assunto un particolare significato nel contesto culturale e artistico del territorio”.  
“I miei interventi – ha spiegato Buren – permettono d'accentuare le linee di forza già esistenti all'interno del Parco, riempire dei vuoti, come nel caso della Basilica, replicare forme geometriche semplici, disegnare delle linee nello spazio, rilevare le altezze, come nel caso del Teatro, o ancora, rintracciare delle colonne che non sono mai esistite, come avviene nel Foro”.

 

 

News Correlate