sabato, 16 Gennaio 2021

A Capodichino passeggeri in calo del 9,8%

L’anno dovrebbe chiudere a quota 5,4 milioni di transiti

La crisi del trasporto aereo si fa sentire anche a Napoli dove si registra un traffico passeggeri in calo vertiginoso. Secondo quanto anticipato dall’amministratore della Gesac, Mauro Pollio, l’aeroporto di Capodichino ha registrato dall’inizio dell’anno un calo di transiti pari al 9,8% e chiuderà il 2009 con 5,4 milioni di passeggeri, ben al di sotto, quindi, della capacità di traffico dello scalo che è calcolata intorno al 10,5 milioni di passeggeri.

News Correlate