giovedì, 25 Febbraio 2021

Crowne Plaza, Scala: dimezzato numero dipendenti

Secondo il consigliere regionale, persi 50 posti di lavoro

Allarme occupazione nel settore alberghiero in Campania. Secondo il consigliere regionale Tonino Scala, dal 2004 ad oggi, l’hotel Crown Plaza di Castellammare di Stabia ha quasi dimezzato il numero di dipendenti. "Da un incontro avuto con alcuni lavoratori del Crowne Plaza – ha spiegato Scala – sono emerse, preoccupazioni relative al personale, scaturite da flessibilità lavorative, cambi ai vertici aziendali, problemi di natura economica”. Il Crowne Plaza è stato inaugurato proprio nel 2004 nell’area che in precedenza aveva visto l’esistenza di un insediamento industriale, sulla statale sorrentina. Realizzato con i fondi del contratto d'area, ha visto inizialmente nei suoi ranghi, un organico di 120 dipendenti, ora ridotto a circa 70 . Scala annuncia quindi che chiederà alla Regione, al Comune di Castellammare ed alla Tess, che cura la regia del contratto d’area, di valutare soluzioni per rassicurare i dipendenti dell’hotel.

News Correlate