sabato, 31 Ottobre 2020

Renzi in visita alla Reggia di Carditello incita al recupero

Il premier Matteo Renzi ha visitato la Reggia borbonica di Carditello, in provincia di Caserta, in compagnia del ministro ai Beni Culturali Dario Franceschini.

“Dovete andare avanti nel recupero della Reggia di Carditello. Lo Stato è con voi, i fondi per ristrutturarla ci sono. Sta a voi decidere come utilizzarli”; queste le parole di Renzi durante il sopralluogo alla struttura che ha riguardato tutto il primo piano con il salone centrale, la cappella e la sala con gli affreschi del pittore tedesco Hackert.
Presente all’incontro anche il neo-presidente della Fondazione Real Sito di Carditello Luigi Nicolais.

La Reggia di Carditello fu realizzata a metà del 1700 dall’architetto Francesco Collecini, allievo e collaboratore del Vanvitelli, e fu utilizzata dai Borboni come tenuta di caccia, azienda agricola e allevamento di cavalli di razze pregiate. Il nome invece deriva dalle piante di cardo che un tempo erano così fitte da formare una vera e propria barriera. 

News Correlate