mercoledì, 23 Settembre 2020

La 19^ Bmta omaggia la città di Palmira

La XIX edizione della Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico, in programma a Paestum dal 27 al 30 ottobre, sarà dedicata alla città siriana di Palmira. La manifestazione, promossa dalla Regione Campania e organizzata dalla Leader srl, intende così ricordare la tragedia che insanguina il Medio Oriente.

Oltre alla conferenza #Unite4Heritage For Palmyra, la seconda edizione de “International Archaeological Discovery Award” sarà intitolato all’archeologo Khaled al-Asaad, che ha pagato con la vita la difesa del patrimonio culturale; all’iniziativa interverrà la figlia Fayrouz, anche lei archeologa, e Mohamad Saleh, ultimo direttore per il Turismo di Palmira, sito devastato dai militanti dell’Isis.

Tra i protagonisti di questa edizione che ha in programma oltre sessanta appuntamenti e diverse sezioni speciali ci sarà anche Dario Franceschini, ministro dei Beni e delle Attività Culturali. “Qui in Campania abbiamo un patrimonio unico al mondo e spesso ce lo dimentichiamo – ha detto il direttore del Parco archeologico di Paestum, Gabriel Zuchtriegel nel corso della conferenza stampa di presentazione – Penso al Cilento, a Paestum, a Napoli arrivando fino a Cuma. Abbiamo un’estrema ricchezza del patrimonio che per noi deve essere non solo una ricchezza ma anche una sfida”.

News Correlate