martedì, 18 Maggio 2021

Sequestrato villaggio turistico nel salernitano

La struttura era in regola ma costruita su terreni con vincolo ambientale

La Guardia di Finanza di Sapri ha sequestrato a Vibonati un villaggio vacanze abusivo: 16 diverse strutture, oltre a piscina, bar e ristorante, tutte prive delle autorizzazioni edilizie ed urbanistiche. Il villaggio turistico aveva ottenuto delle autorizzazioni per la sua, mai incominciata, attività come 'associazione culturale' dedicata alle attività sportive. Il villaggio, che risiede in un'area sottoposta a vincolo paesaggistico ed ambientale, negli anni è diventato un vero e proprio residence dove trascorrere tranquille vacanze. Inoltre, all'interno della struttura le fiamme gialle hanno scoperto 12 dipendenti in nero. I militari hanno sequestrato l'intera area e denunciato alla Procura della Repubblica di Sala Consilina il proprietario ed un altro soggetto coinvolto.

 

News Correlate