domenica, 19 gennaio 2020

Boom di presenze al Napoli Pizza Village che ora vola a New York

Si è chiusa con un boom di visitatori la 9^ edizione del ‘Napoli Pizza Village’, le presenze superano il milione di partecipanti e alberghi in overbooking. Ora il Napoli Pizza Village vola a New York in occasione del Columbus Day (5-6 ottobre). “Quella che era considerata ‘solo’ la pizzeria all’aperto più grande al Mondo è diventata ora la leva di incoming e di promozione più forte esistente a Napoli. Un evento fisso e non un appuntamento ‘one-shot’ come accaduto in passato con altri eventi presenti sul territorio, che va difeso e sostenuto senza interferenze o contaminazioni – affermano Claudio Sebillo e Alessandro Marinacci, organizzatori del Napoli Pizza Village – La presenza massiccia di stranieri evidenzia la risonanza oltre i confini nazionali prodotta da questo format che servirà a promuovere Napoli e la Campania all’estero”.

La presenza di stranieri ha superato la quota del 10% dello scorso anno, attestandosi ad un sostanziale 30% che indica l’internazionalità raggiunta dalla kermesse che ha registrato anche una crescita di visitatori provenienti da varie regioni italiane.
L’evento si è concluso sotto il palco di RTL 102,5 per il concerto di Mahmood e di Fred De Palma.

News Correlate