lunedì, 15 Luglio 2024

Grimaldi Lines lancia il premio Mare Nostrum Awards

Ai vincitori saranno assegnati cinque premi da 10.000 euro

E’ fissata al 15 settembre la scadenza per partecipare al premio giornalistico internazionale Mare Nostrum Awards, bandito da Grimaldi Lines di Napoli e dalla rivista Grimaldi Magazine Mare Nostrum. I cinque vincitori della seconda edizione del concorso, riceveranno un premio di 10.000 euro ciascuno, per un montepremi totale di 50.000 euro.
Il premio Mare Nostrum Awards si propone di valorizzare i vantaggi che i collegamenti marittimi nel Mediterraneo rappresentano rispetto alle altre modalità di trasporto, in particolare quella terrestre. Supportate da una precisa scelta strategica della Commissione Europea, le cosidette Autostrade del Mare per merci e passeggeri sono uno straordinario strumento di coesione sociale ed economica per i Paesi che si affacciano sul Mediterraneo.
Possono partecipare giornalisti professionisti e pubblicisti, e autori in generale, residenti in Italia, Spagna, Grecia, Tunisia e Malta che nel periodo compreso tra il 1 marzo e il 15 settembre 2009, avranno pubblicato almeno un articolo o un servizio dedicato alle nuove vie del mare e al loro ruolo fondamentale nell’avvicinare i popoli e favorire la pace.
Sono ammessi articoli fotografie e servizi radiotelevisivi pubblicati su stampa quotidiana e periodica nazionale, emittenti televisive e radiofoniche nazionali e locali, agenzie di stampa e testate del settore turismo e trasporti: gli autori potranno presentare il proprio lavoro in italiano, inglese, spagnolo, catalano, francese e greco.
La giuria del premio è presieduta da Folco Quilici. Ad affiancarlo, altre personalità eminenti del giornalismo e della cultura: Brahi Aouam, Console della Repubblica di Tunisia a Napoli, Vassiliki Armogeni, giornalista greca della rivista Efoplistis, Maurizio Belpietro, Direttore di Panorama, Roberto Napoletano, Direttore de Il Messaggero, Michele Capasso, Presidente della Fondazione Mediterraneo, Diana De Feo, giornalista RAI, Enrique Gonzalez Torraba, giornalista spagnolo del quotidiano El Pais, Mimmo Jodice, fotografo, Paul Kyprianou, già presidente del Gruppo Armatori Ro/Ro Europei.

News Correlate