martedì, 25 Gennaio 2022

Bologna, all’aeroporto Marconi pax a +21,2% a novembre

Da gennaio a ottobre doppia velocità di crescita rispetto alla media italiana

Dopo aver superato il tetto dei 5 milioni di passeggeri, l'aeroporto di Bologna ha chiuso novembre con un incremento del 21,2% rispetto allo stesso mese del 2009, per un totale mensile di 425.734 passeggeri. Ottima la crescita di tutti i segmenti di traffico, con i voli internazionali che fanno registrare un incremento di passeggeri del 23,9%, mentre quelli nazionali registrano un +15,3%. In particolare, i passeggeri su voli di linea tradizionali si confermano al primo posto (225.450), seguiti da quelli su voli low cost (174.771) e da quelli su charter (21.165). I movimenti sono stati 5.084, in aumento del 4,5%.
Nei primi 11 mesi dell'anno i passeggeri complessivi sono stati 5.098.519, per una crescita del 15,3% sullo stesso periodo del 2009, pari a quasi 700 mila passeggeri in più transitati dal Marconi nel corso dell'anno. I movimenti totali sono stati 59.409, in aumento del 6,9% sullo stesso periodo del 2009. Secondo i dati ufficiali di Assaeroporti, riferiti al periodo gennaio-ottobre, lo scalo bolognese sta crescendo a velocità doppia rispetto alla media italiana (+6,7 contro il +14,8 del Marconi) ed è lo scalo che nel 2010 ha segnato la più alta crescita percentuale di passeggeri tra i 10 maggiori scali italiani.

 

News Correlate